Alfa Romeo Junior Z 1600 – 1973

Alfa Romeo Junior Z 1600 - 1973


Alfa Romeo Junior Z 1600 – 1973


Marca : Alfa Romeo
Modello : Junio Z
Versione : 1600
Anno : 1973
Telaio N. : AR*3060332
Motore N. : AR00536*S2114
Esemplari prodotti : 402
Designer : 
Carrozzeria : 
Motore : 4 cilindri in linea
Cilindrata : 1.570 cc
Distribuzione : DOHC
Valvole Cilindro : 2
Alimentazione : 2 carb. Weber 40DCOE
Potenza : 102 CV a 5.500 giri/min
Top speed Km/h : 190


Auction Result
2015 – Camel Quail Lodge – Bonhams – $ 74.800


La Junior Z, è nata in seguito all’accordo fra l’allora presidente dell’Alfa Romeo, Giovanni Luraghi, ed i fratelli Zagato, avvenuto in occasione del Salone di Torino del 1967. Per ovvi motivi l’auto non doveva sovrapporsi esteticamente, né commercialmente, alla Sprint di o alla Spider di . Il progetto fu affidato ad Ercole Spada, capo disegnatore della Zagato, che nel disegno s’ispirò alla celebre TZ. Il risultato fu pari alle aspettative: una vettura dalla linea marcatamente sportiva, a due volumi e due posti secchi, veramente unica e riconoscibilissima fra mille altre. Al contrario di quel che accade oggi, con auto di Case diverse che condividono parti anche fondamentali, come la scocca e i motori, tanto che ormai fra un’Alfa e una Lancia c’è quasi solo una differenza estetica, questa piccola coupé ha molti componenti progettati esclusivamente per lei. L’auto appare ancor oggi moderna e aggressiva, con il lunghissimo muso convesso che termina con una leggera e originale carenatura in plexiglas; tipico è anche lo scudetto Alfa “vuoto” che desta sconcerto in molti osservatori. Notevole per l’epoca è la scarsità di cromature e la grande esilità dei montanti, con le superficie vetrate particolarmente estese: ciò fu reso possibile dall’uso del pianale della Spider di Pininfarina, anziché della GT, che come già detto è irrigidito.



 

1843 Total Views 1 Views Today