Ferrari 250 GT/L Berlinetta ‘Lusso’ – 1963

Ferrari 250 GT


250 GT/L Berlinetta ‘Lusso’ – 1963


 

Marca : Ferrari
Modello : 250 GT/L
Anno : 1963
Telaio N. : 4735 GT
Motore N. : 4735 GT
Esemplari prodotti : 350
Designer :
Carrozzeria :
Motore : 12 Cilindri a V di 60°
Cilindrata : 2.953 cc
Distribuzione : SOHC
Valvole Cilindro : 2
Aspirazione : 3 Carburatori Weber
Potenza : 240 CV a 7.000 giri/min
Top speed Km/h : 240


Auction Result
2015 Villa Erba by RM Sotheby’s – €2.016.000


La bellissima Ferrari 250 GT/L Berlinetta è normalmente considerata come una delle più squisitamente proporzionate e belle carrozzerie disegnate da Pinin Farina sul leggendario telaio 250 GT a motore centrale. Queste erano le classiche Gran Turismo ad alte prestazioni che facevano la differenza, poiché combinavano potenza e velocità con gli standard più elevati di eleganza e di comfort per due persone più il loro bagagli, disponibili all’epoca.

Un prototipo della nuova 250 GT/L, o Lusso, per chiamarla con il nome con cui diverrà famosa, apparì al Salone di Parigi nell’ottobre 1962 e fu considerata come un altro trionfo stilistico del disegnatore Pininfarina e del carrozziere, Scaglietti. Le linee eleganti che si fondevano nella coda Kamm erano reminescenze della 250 GT SWB Berlinetta. La compagna della Lusso era la leggendaria 250 GTO, una sportiva purosangue, ma il medesimo passo corto di 2,400 mm della Lusso, così come alcuni elementi stilistici, la portava ad una grande somiglianza con l’immortale GTO.

La Lusso fu l’ultimo modello ad essere dotato del motore V-12 da 3 litri disegnato da Colombo. Con solo tre carburatori Weber al posto dei sei usati sulle versioni a corsa, l’unità che muoveva questa macchina era capace di produrre all’incirca 250 cavalli, in grado di spingere la macchina ad una velocità massima di 240 km/h (150 mph) ed eseguire lo scatto da 0-100 km/h in otto secondi. La GT/L fu costruita dal 1963 fino al 1964, di cui solamente 350 furono prodotte.



1625 Total Views 1 Views Today