ASA 1000 GT – 1967

ASA 1000 GT - 1967


ASA 1000 GT – 1967


Marca : ASA
Modello : 1000 GT
Versione : Coupé

Anno : 1967
Telaio N. : 01196
Esemplari prodotti : xxx
Designer : 
Carrozzeria : 
Progettista : 
Motore : 4 cilindri in linea
Cilindrata : 1.032 cc
Distribuzione : SOHC
Valvole Cilindro : 2
Alimentazione : 2 carb. Weber
Potenza : 91 CV a 6.800 giri/min
Top speed Km/h : 185


Auction Results
2019 – Arizona – RM Sotheby’s – $165,200


Alla fine degli anni cinquanta le vetture sportive di piccola cilindrata ed alte prestazioni costruite da Abarth, Giannini ed altri preparatori su meccaniche FIAT, conobbero grandi successi nelle gare e, conseguentemente, anche una discreta fortuna nelle vendite, soprattutto tra il pubblico giovane.

Allo scopo di partecipare a questo mercato la Ferrari inizia la sperimentazione costruendo, nel 1960, un prototipo di Gran Turismo con motore quadricilindrico da 850 CC, montato su Fiat 1200 Pininfarina Coupé.

Nel 1961, al Salone dell’automobile di Torino, nello stand di Bertone apparve una nuova concept car con un misterioso logo tricolore, dotata del motore sperimentale con cilindrata aumentata a 1.032 CC. Il logo con il cavallino rampante era stato negato al nuovo modello a causa delle incertezze del “Drake” in merito al rischio di produrre una vettura di piccola cilindrata che avrebbe potuto inficiare il prestigio internazionale di auto esclusiva, ormai raggiunto dalla Ferrari.

Il progetto, però, era in fase troppo avanzata perché si potesse abbandonare a cuor leggero, non foss’altro per gli investimenti dedicati allo studio del motore, effettuato da Carlo Chiti, alla progettazione del telaio, affidata a Giotto Bizzarrini, e alla realizzazione della carrozzeria, eseguita dalla Bertone su disegno di un esordiente Giorgio Giugiaro.

Lo sbocco produttivo venne risolto dalla proposta di Oronzio De Nora, un industriale milanese del settore elettrochimico che, su pressione del figlio Niccolò, era intenzionato ad entrare nel campo automobilistico. Allo scopo venne costituita la società ASA (acronimo di Autocostruzioni Società per Azioni), presieduta da Niccolò De Nora e con sede a Lambrate, allora periferia industriale di Milano, in adiacenza agli stabilimenti “De Nora”.

Alla carenza tecnico-strutturale della neonata ASA, sopperiva la Ferrari con la fornitura di telai e motori e la Bertone per il corpo vettura e per l’assemblaggio finale. La cessione del progetto prevedeva che il marchio “Ferrari” non dovesse apparire su alcuna parte della vettura, ma per il pubblico degli appassionati divenne immediatamente nota come la “Ferrarina”.

La produzione della nuova ASA 1000 GT coupé, annunciata nel 1962, ebbe effettivamente inizio nel 1963 presso gli stabilimenti della Bertone e distribuita utilizzando la rete commerciale della Ferrari.

Fonte : Wikipedia



 

223 Total Views 2 Views Today