Siata Daina Gran Sport Stabilimenti Farina – 1952

Siata Daina Gran Sport Stabilimenti Farina - 1952


Siata Daina Gran Sport Stabilimenti Farina – 1952


Marca : Siata
Modello : Daina
Versione : Gran Sport
Anno : 1952
Telaio N. : SL 0255 B
Body N. : 9790
Esemplari prodotti :
Carrozzeria : 
Motore : 4 cilindri in linea
Cilindrata : 1.395 cc
Distribuzione : OHV
Valvole Cilindro : 2
Alimentazione : 2 carb. Weber 32 DRP5
Potenza : 65 CV
Top speed Km/h :


Auction Result
2015 – Monterey – RM Sotheby’s – $ 357.500


La Daina era una Granturismo venduta con carrozzeria sia coupé che spyder (trasformabile); la maggior parte delle spider furono carrozzate da Giovanni Farina (fondatore degli presso cui le Daina vennero assemblate fino al 1953), mentre le coupé ricevettero principalmente carrozzerie di Bertone.

Come tutte le automobili SIATA era basata su meccanica Fiat pesantemente modificata. In questo caso si trattava della Fiat 1400; il telaio veniva rinforzato ed accorciato mentre il motore veniva messo a punto con nuove testate a valvole in testa, nuovi collettori, carburatori e talvolta impianti di scarico Abarth.

Molto famose furono le versioni Gran Sport, preparate per essere utilizzate nelle corse. La versione Gran Sport colpì gli Stati Uniti dove, con i primi test bruciò letteralmente le tappe nelle gare di formula. I suoi sostenitori la chiamavano la “piccola Ferrari”. Alle “12 Ore di Sebring “, nel ’54 , si classifico’ prima di classe e terza assoluta con John Bentley. Interamente in alluminio, con una linea filante, fu costruita per partecipare ai Gran Premi Internazionali e alle Mille Miglia. All’interesse dei collezionisti corrisponde una scarsissima disponibilità in conseguenza del carattere altamente artigianale della produzione. Questo ha fatto schizzare le quotazioni .

Wayne Thomas, giornalista inglese intenditore di automobili, definiva: ” Guidare una Siata Gran Sport è semplicemente un sogno. Il problema è che non se ne vedono più in giro e chi ne possiede una se la tiene ben stretta. Ciò che mi piace di più di questa auto è lo stile, la maneggevolezza e la sua capacità di andare come un missile se viene sollecitata.”



 

4566 Total Views 1 Views Today