A.T.S (I)


Automobili Turismo e Sport (ATS)


La Automobili Turismo e Sport (ATS) è stato un costruttore automobilistico di Formula 1 con sede a Bologna.

Fondata da Giorgio Billi con Carlo Chiti, Romolo Tavoni e Giotto Bizzarrini, costituì un tentativo di opporre una concorrente italiana alla Scuderia Ferrari, tanto che la vettura (denominata “Tipo 100”) disponeva di un motore proprio. La A.T.S trovò il sostegno finanziario del Conte Giovanni Volpi, ricco imprenditore veneziano proprietario della Scuderia Serenissima.

Nel 2011 la casa automobilistica è stata rifondata per la produzione di vetture stradali e da competizione, ma non è più tornata in Formula 1.

Fonte: Wikipedia


Modelli Prodotti


A.T.S. 2500 GT